Torna in cima

Testimonianze

Nicolas V.
Questo inverno ho inseminato 43 vacche con AlphaVision. Mi sono sentito molto tranquillo ad inseminare con questo sistema perché evito, ne sono sicuro, di ferire l’animale con la punta della pistola nel collo o nella vagina. Era la cosa che da sempre mi stressava di più prima di avere AlphaVision. Permette anche, una volta inserito nella vagina, di rendere più semplice la localizzazione del collo, diminuendo il rischio di sanguinamento quando si prende la cervice per via rettale. Inoltre, ogni volta controllo con la telecamera se è
presente un’infezione prima di scongelare la paillette. Sto anche molto attento alla quantità di muco di calore, perché dal mio punto di vista più ce n’è, più è alto il potenziale di fecondazione dell’IA! A volte, all’inizio del calore ce n’è poco e preferisco aspettare qualche ora, verificare ed inseminare quando il muco è abbondante. L’immagine mi dà delle quantità di informazioni molto utili, che sarebbe impossibile conoscere senza AlphaVision. Non tornerò mai indietro!

Yves L.
Allevatore di vacche nutrici di razza Bionda d’Aquitania
È straordinaria la facilità con cui si esegue la IA! È un gioco da ragazzi ed è alla portata di tutti! Ora, quando mi devo assentare, lascio senza timore che qualcuno insemini al posto mio.

Jérôme B.
Produttore di latte
La cosa più sorprendente con AlphaVision, è la facilità con cui si eseguono le inseminazioni. Inoltre, si sa se l’inseminazione è stata fatta bene, si sa se il collo è pulito. Al momento dell’IA ho subito visto sullo schermo dei colli con arrossamenti anomali.